Fisiognomica di un cantore

Franco Battiato in 100 pagine
Riccardo Storti
ℹ️ © Aereostella, marzo 2012

Una guida introduttiva al Battiato “leggero”, non perché ve ne sia uno “pesante”. Partire dalle canzoni di una discografia quarantennale per addentrarsi in un affascinante labirinto di letture e congetture. Dallo sperimentalismo degli esordi ai successi popolari, attraverso incontri con uomini straordinari.
È la Fisiognomica di un cantore tratteggiata in poche linee essenziali, come i paralleli e i meridiani di un planisfero sul quale navigare sicuri. Un atlante da consultare in “viaggio” perché ogni canzone di Battiato può portare molto lontano e regalare intuizioni inaspettate su noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *