Franco Battiato Pronipote dei padri del deserto

Luca Cozzari
ℹ️ © Editrice Zona, 2001

Questo lavoro non vuol essere né una biografia di Franco Battiato (che probabilmente lui stesso non apprezzerebbe molto), né un semplice compendio ad uso dei fans: vuole analizzare, in maniera discorsiva, come quest’artista e i suoi collaboratori (oggi, il filosofo Manlio Sgalambro, e molti altri prima di lui) affrontino lo sforzo creativo in ambito testuale, e di come nasca e si sviluppi il mondo delle parole del musicista siciliano. Quanto è stato influenzato Battiato dalla poesia? Da quali autori? Come sono nati alcuni dei suoi brani più noti? Perché in lui coincidono il sacro e il profano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *