Campi magnetici

1 num3r1 n0n 51 p0550n0 amar3
Franco Battiato
ℹ️ © ℗ Sony Music Entertainment Italy, 2000

Campi Magnetici

Recensioni

Una musica per balletto, dovrebbe ignorare il ballo.
Certa coreografia contemporanea l’ha capito e si è allontanata dagli schemi descrittivi tradizionali.
Il nostro balletto tenta la sorte.
Tutto fa parte della danza, anche la parola che qua e là attraversa il territorio scenico.
La danza introduce lo spazio in una musica che solitamente si considera soltanto temporale.
“Campi Magnetici” è musica patafisica.
Quello che potrebbe sembrare durata, è lunghezza.
Quello che potrebbe sembrare tempo, è spazio.
I campionamenti, le voci per i testi di elettrodinamica, le sequenze, e le saturazioni polifoniche, sono il magma sonoro di questo balletto in sette movimenti.

Franco Battiato, Manlio Sgalambro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.